DIVULGARTI

Divulgarti per la cultura. Divulgarti per le arti figurative. Divulgarti per la conoscenza. Divulgarti per l’imprenditoria creativa. Divulgarti per la creazione di un modo nuovo di vedere il mondo…

Divulgarti non vuole essere in ottica univoca ma uno spiraglio sul mondo vissuto senza frontiere.

Divulgarti vuole rompere le frontiere fisiche e andare oltre avvalendosi di tutti i mezzi tecnologici a disposizione ma senza creare una tecnocrazia o una dipendenza ma solo uno sfruttamento di alcune risorse per metterle al servizio delle comunità creativa. 

Divulgarti vuole essere un’isola felice e fruttifera non chiusa in se ma aperta a tutti; a chiunque abbia voglia di mettere la sua creatività a disposizione degli altri.

Divulgarti è parola, è segno, è immagine, è pensiero, è sentimento, è emozione. Ecco la parole emozione è quella che più si addice al DNA dei soci fondatori: creare emozioni per tutti senza restrizioni di nessun genere.

Divulgarti vuole muoversi nell’ambito artistico come in quello lavorativo avvalendosi di ogni forma di comunicazione e di ogni partnership che vuole crescere nel rispetto del mondo, di un mondo troppo spesso violato e depauperato delle sue peculiarità.

Divulgarti vuole essere una struttura aperta a tutti. Uno spazio reale e virtuale pronta ad accogliere chi ha la volontà di “rinnovarsi” con lo scopo preciso di crescere insieme.

Divulgarti è un mezzo non un fine. Divulgarti è arte nell’accezione pura della parola senza eccezioni.