Anna Ferrari

Un’esperienza professionale che spazia dalla cura dell’immagine aziendale tramite i mezzi della grafica e comunicazione tradizionale (grafica, illustrazione, advertising, video e multimedia) alla comunicazione sul canale web (siti web e intranet aziendali, e-commerce, streaming audio video, gestione canali Social, webmarketing…).
L’equilibrio tra l’evoluzione delle tecnologie informatiche e la passione per l’arte e l’editoria, la collaborazione con strutture e professionisti specifici delle varie aree di intervento, garantiscono la qualità e la versatilità della gamma dei servizi che offriamo.

Biografica artistica
Anna Ferrari è nata a Sanremo il 4 marzo 1965. Figlia d’arte, sin dalla prima infanzia inizia a dipingere e disegnare soprattutto ad acquerello. Nel 1988 consegue il dottorato artistico in pittura all’Accademia di Belle Arti di Genova. Nel suo percorso espositivo presenta la sua opera nelle personali  “Un attimo di poesia riflessiva” Galleria Il Sorpasso Busalla (2006), “Luci: viaggio alla ricerca dell’anima della terra” e “Colori appesi a un filo” (2011) Immaginecolore Gallery Genova, “Pensieri colorati” Palazzo Andrea Pitto Genova (2012), “Segni di madre senza volto” Fondazione Garaventa Castello di Genova Nervi (2015).

Partecipa inoltre alle mostre collettive, tra le altre, “Mediterraneo” Rassegna d’arte contemporanea Maison des Artistes Cagnes Sur Mer (Francia), “Piccolo Formato” Kunst-Forum-International (Svizzera), “Mostra Collettiva di Pittori Italiani” Castello cinquecentesco Santa Margherita Ligure (GE), Chiesa di Santa Marta Ministero dei Beni Culturali Roma, Premio Internazionale Barberart I^ e II^ edizione Foro Boario Nizza Monferrato (AT), “Bestiario mitologia del contemporaneo” Museo di Sant’Agostino Genova, mostra Internazionale d’Arte Moderna e Contemporanea “Why Not?” Circolo degli Artisti Arezzo, “Triennale artistica della solidarietà” Teatro Carlo Felice Genova, “I ritmi del mare” MU.MA. Museo del Mare Genova.

Nel 2012 pubblica insieme allo scrittore Gian Cavallo il volume “Pensieri Colorati” (editrice Zona) i cui proventi sono devoluti alla Associazione Gigi Ghirotti. Collabora inoltre con i poeti Ivano Malcotti e Piero Cademartori e gli artisti Maurizio Melis Roman, Paolo Lorenzo Parisi e Roberto Guerrini.
Per l’etichetta musicale Black Widow realizza l’illustrazione di copertina dei dischi  “La voce del vento” dei Delirium e “Io sono il vampiro” di Abiogenesi.
Per il musicista Alberto Luppi Musso realizza il dipinto di copertina e cura la grafica del disco “Ricordi muti”.

Dal 2007 al 2013 fonda con Loredana Trestin l’Associazione Immaginecolore.com in cui opera come presidente e responsabile della comunicazione, organizzando numerosissimi eventi artistico-culturali in tutto il territorio nazionale e nelle due gallerie dell’associazione a Sanremo e a Genova. Collabora inoltre con l’Associazione Divulgarti e la Fondazione Flying Angels Onlus.