Biennale Arte Dolomiti

Dal 29 maggio al 2 ottobre 2016
ex CASERMA a Monte Rite, Cibiana di Cadore
http://www.biennalearte.com
Organizzazione Paivi Tirkkonen
Curatrice Loredana Trestin
Direttore tecnico Andrea Zinato
Comunicazione e Marketing Alberto Gersich
Relazioni Internazionali Ang Hui Wen Rachel
Credits foto: FROL

2183 mt d’altezza.
Quasi a voler sfidare la possibilità di poter toccare con le proprie dita le nuvole, che con dolcezza ci sovrastano.
Qui possiamo osservare dialoghi tra concetti artistici tra pittura, fotografia, installazioni, video proiezioni, performance di danza, musica, architettura, design.


Questo slideshow richiede JavaScript.

Prevede inoltre la partecipazione di artisti di fama internazionale, provenienti da 20 nazioni diverse, che partecipano all’esposizione, per rappresentare il loro paese in un ambiente prodigioso, attraverso le loro opere il legame fra le arti e la natura incontaminata. Come le altezze e i confini dividono, così l’arte unisce culture etnie pensieri a livello globale.
Gli ideatori e gli organizzatori hanno pensato di ottimizzare lo spazio dell’ex CASERMA a Monte Rite, Cibiana di Cadore facendolo divenire scenario di un evento di indimenticabili emozioni.
La CASERMA è stata in passato teatro di sofferenze umane e diventa, ad un secolo di distanza, luogo di aggregazione culturale, al di là di ogni confine. Un interloquire tra le forme d’arte e la natura incontaminata che sembrano comunicare tra loro: la natura è sempre fonte d’ispirazione sia quando è incontaminata che quando è ferita dalle armi o dagli abusi dell’uomo. Il pensiero è di unire Arte, Cultura e Natura in una esposizione internazionale, proprio nei luoghi della Grande Guerra, come inno all’amore. L’arte permette di dare spazio alla libertà, alle idee, alla propria sensibilità: tutti aspetti che sono in antitesi alla violenza, alla sopraffazione, al conflitto. Questo evento vuole rappresentare una sfida, oltre che un impegno, per affermare che con la tenacia e la forza degli ideali è possibile superare le ostilità e le forzature di una società abbacinata dai miti del successo economico.

Partecipano Artisti di varie nazioni: NUTOPIA Yoko Ono, ITALIA Paolo Lorenzo Parisi, TURCHIA Nilhan Sesalan, SLOVENIA Mateja Suligoj, GRECIA Gabriella Daris, TURCHIA Yesim Agaoglu, USA Jennifer White Kuri, USA Susan Harbage Page, SINGAPORE Andrée Weschler, SINGAPORE Valerie Ng, RUSSIA Bashir Borlakov, POLONIA Dominika Zamara, ITALIA Antonia Trevisan, ITALIA Giorgio Pica, ITALIA Tamara Ferioli, ITALIA Carlo Busetti, ITALIA Carla Benvenuto, INDIA Sonia Jose, INDIA Jalaja, INDIA Prabhakar Pachpute, INDIA Monali Meher, INDIA Vibha Galhotra, INDIA Remen Chopra, GEORGIA Koka Ramishvili, GERMANIA Stefan Soravia, FINLANDIA Kiba Lumberg, COSTA D’AVORIO Jacques Samir Stenka, BRASILE Fabio di Ojuara, AUSTRIA Reinhard Schell, AUSTRALIA Colin Reaney, AUSTRALIA Ann-Maree Reaney, AUSTRALIA Virginia Ryan, AUSTRALIA Karee Dahl, ITALIA Franco Oliveri.

Etichettato