CALEIDOSCOPIO

Durata: dal 7 al 28 settembre2018
Inaugurazione: venerdi 7 settembre ore 17.30
Indirizzo: Cad Via Chiabrera 7/2, 1° piano – 16123 GENOVA
Direzione artistica e curatela: Loredana Trestin
Assistente curatore: Cristina Bianchi
Grafica e web: Anna Maria Ferrari

Partecipano gli artisti: Greta Broglio, Chantal Invernizzi, Daniele Macci, Antonella Miserocchi, Lorenzo Oliva, Andrea Petrillo, Omar Renna, Grazia Smilovich.

 

Il caleidoscopio (dal greco “vedere bello”) è uno strumento ottico che si serve di specchi e frammenti di vetro o plastica colorati per creare una molteplicità di strutture simmetriche, questo termine, vuole essere il titolo di questa mostra di arte contemporanea, in perfetta simbiosi alla tematica che la suddetta parola esprime.
Gli artisti presenti espongono opere che rappresentano mondi personali molteplici, che variano in seguito alla riconfigurazione dell’esperienza, come le figure geometriche di un caleidoscopio; ci propongono approfondimenti tematici e riflessioni d’arte in un susseguirsi d’immagini che si intrecciano, proprio riferendosi alla varietà di “frame” che possono sorgere in questo strumento ottico.
L’esposizione offre un’arte estremamente vitale, che intesse osservazioni e sensazioni, trasfigurate in percezione estetica, sottolineata da versatilità creativa e capacità di elaborazione tecnica.
Si riscontra grande libertà interpretativa che rielabora il visibile reale, assemblando, spezzando e ricomponendo il mondo circostante esteriore ed interiore.
Percorsi memoriali ricchi di energia, in simbiosi con racconti artistici resi con linguaggi che rivelano una propensione verso una versatile espressività in ogni settore coltivato.

Loredana Trestin

Etichettato , , ,