SOFFITTI DI CRISTALLO

Durata: Dal 14 al 28 febbraio 2020
Vernissage: 14 febbraio ore 17.30
Indirizzo: Cad Via Chiabrera 7/2, 1° piano – 16123 GENOVA
Direzione artistica e curatela: Loredana Trestin
Assistente curatore: Maria Cristina Bianchi
Organizzazione: Erika Gravante, Valentina Maggiolo, Elisa Succio
Grafica e web: Anna Maria Ferrari, Art Director
Orario: dal lunedì al venerdì 14.00 18.00, il sabato su appuntamento

| DEPLIANT | INVITO |

Partecipano gli artisti:
 Eugenio Azzola • Maria Barisani • Paolo Borio • Andrea Burroni • Andrea Colzani • Clara D’onofrio • Clarissa Falco • Lilah Margar • Stefano Natali • Ludwika Pilat • Giulia Porreca • Camilla Vecchietti

Il soffitto di cristallo, o soffitto di vetro, (dall’espressione inglese glass ceiling), è una metafora che si usa per indicare una situazione in cui l’avanzamento di carriera di una persona in una organizzazione lavorativa o sociale, o il raggiungimento della parità di diritti, viene impedito per discriminazioni e barriere di prevalente origine razziale o sessuale, che si frappongono come ostacoli di natura sociale, culturale, psicologica apparentemente invisibili anche se insormontabili. Queste barriere apparentemente invisibili sono tema dalla mostra in oggetto in cui gli artisti partecipanti, coadiuvati da una poetica espressiva, sviluppano le loro proprie interpretazioni con tecniche diverse, i contenuti sono trasfigurati in trame narrative inedite in cui gli autori rivelano le proprie doti creative, affrontando qualsiasi tema proposto con un risultato di grande incisività visiva ed emozionale.

Loredana Trestin

Questo slideshow richiede JavaScript.

Etichettato , ,